ricerca avanzata
tonalità / materiali
Tonalità selezionate (max 3):
tonalità / materiali
Tonalità selezionate (max 3):

Bisazza

Bisazza è uno dei brand di lusso più autorevoli nell’ambito del design e leader mondiale nella produzione del mosaico di vetro per la decorazione di interni ed esterni.

photogallery
Bisazza

Bisazza è uno dei brand di lusso più autorevoli nell’ambito del design e leader mondiale nella produzione del mosaico di vetro per la decorazione di interni ed esterni. In questi ultimi anni, l’azienda ha ampliato le sue  collezioni realizzando, attraverso un’accurata lavorazione di nuovi materiali, delle nuove proposte decorative, che uniscono il valore del design al fascino dell’artigianalità.

Dal 1956 ad oggi

Fondata nel 1956 da Renato Bisazza ad Alte (Vicenza), oggi è un’impresa all’avanguardia, caratterizzata da dinamismo imprenditoriale, utilizzo di moderne tecnologie e attenzione alle evoluzioni del mercato. L’azienda conta oggi sette spazi monomarca a Barcellona, Londra, Los Angeles, Miami, Milano, Parigi e New York e una rete distributiva in tutto il mondo pari a 2800 punti vendita.

Strategia

L’obiettivo della strategia di brand perseguita da Bisazza è offrire un’ampia scelta di proposte decorative e di complementi d’arredo di lusso, ideali per qualsiasi ambiente living e outdoor, espressione di uno stile unico che interpreta il classico in chiave contemporanea, unendo moda e design.

Designers

Collaborando da più di venticinque anni con designer di fama internazionale, l’azienda è diventata un punto di riferimento nel panorama mondiale del design. Dalla profonda sinergia che si è instaurata con importanti figure dell’architettura, dell’arte, del design  e della moda, sono nate diverse collezioni dallo stile unico, espressione della cifra stilistica dei suoi autori quali: Tord Boontje, Aldo Cibic, Antonio Citterio e Patricia Viel, Sandro Chia, Carlo Dal Bianco, Romeo Gigli, Michael Graves, Jaime Hayon, Alessandro Mendini, Paola Navone, Nendo, India Mahdavi, Fabio Novembre, Fabrizio Plessi, Andrée Putman, Ettore Sottsass, Studio Job, Patricia Urquiola, Edward Van Vliet, Marcel Wanders e la maison EMILIO PUCCI.

cronologia